SBAM!

Feb 20, 2018 by gus in  Stage

Tutto il mese di luglio 2018

SPAZIO BAMBINI ARTE MOVIMENTO

Cantiere creativo estivo 5-11 anni

Il Centro Teatrale Senigalliese in collaborazione con Associazione Lapsus – diversa Creatività organizzano SBAM!, un cantiere creativo estivo dal 2 al 27 luglio dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.30 presso i Giardini della Scuola Pascoli.
Ogni settimana una parola d’ordine sarà la formula magica che aprirà la porta del piccolo cantiere tra teatro, arti visive, fotografia e narrazione.
I laboratori saranno coordinati e condotti da Laura Pettinelli e Andrea Simonetti con la collaborazione di Elena Landini.

Date e orari:
Dal 2/7 al 6/7 : dalle 8.00 alle 12.30
Dal 9/7 al 13/7: dalle 8.00 alle 12.30*
Dal 16/7 al 20/7: dalle 8.00 alle 12.30
Dal 23/7 al 27/7: dalle 8.00 alle 12.30

*Dal 9/7 al 13/7 SBAM! – Speciale Bacajà

CARLO BOSO

Feb 25, 2018

9- 13 luglio 2018

L’ARTE DELLA COMMEDIA

  • Introduzione storica alla Commedia dell’Arte
  • Studio e pratica delle tecniche espressive della Maschera
  • Principi di drammaturgia
  • Improvvisazione
  • Attitudini dei tipi della Commedia
  • Nato a Vicenza nel 1946, Carlo Boso si è diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano. Ha partecipato alla realizzazione di opere teatrali dirette da diversi registi, tra i quali Massimo Castri, Peppino de Filippo, Dario Fo, Giorgio Strehler, Ferruccio Soleri. Fondatore del TAG Teatro, in qualità di drammaturgo e regista ha scritto e diretto spettacoli, che sono stati rappresentati nei principali Festival internazionali. Ha curato inoltre la regia di testi di Brecht, Shakespeare, Goldoni, Molière, Racine, Genet, Büchner, Dario Fo, Carlo Gozzi. È stato direttore artistico del Festival di Montmartre a Paris, del Festival di Carcassonne, del Carnevale di Venezia e di Milano Aperta. Nel 2004 ha fondato l’AIDAS (Académie Internationale Des Arts du Spectacle) che ha sede a Versailles.

    GIORGIO ROSSI

    Feb 26, 2018

    9- 13 luglio 2018

    L’IRONIA DEL GESTO

    Laboratorio di teatro poetico del movimento

    CON LA LEGGEREZZA DELL’ESSERE E L’AUTO IRONIA
    GIOCARE CON IL MOVIMENTO E LO SPAZIO


    “Ogni movimento ha un centro di gravità, basta governare quel centro, nell’interno della figura, le membra che non sono altro che pendoli, seguono senz’altro soccorso, in una maniera affatto meccanica da se”

    Si intende accostare lo studio dell’ironia a quello del movimento per dare la possibilità di ampliare gli orizzonti , cercando un contesto più completo dove la danza il gesto la parola e il gioco possano rimanere liberi e uniti armonicamente alle emozioni, ai sentimenti e alle esperienze di ciascuno. Sia reali che immaginate.

    Espressione corporea, movimento creativo, riscoperta del movimento e della sua energia anche più primordiale, in relazione non tanto e solo allo sviluppo di competenza fisiche ma:

  • come possibilità di un ampliamento delle proprie esperienze fisiche non solo come semplici attività motorie ma anche di ascolto, di riscoperta e di serena accettazione di un corpo dimenticato; tuttavia reale….
  • come esperienza poetica in cui proprio il corpo riscoperto possa fungere da espressione delle proprie emozioni ed energie interiori aiutando la crescita di un “linguaggio delle emozioni” anche malgrado se’ e nuova modalità di comunicazione con gli altri; FORSE!
  • come esperienza che permette di accrescere la narrazione DEL CORPO al fine di tentare di avvicinarsi alla conoscenza del se’ e relazionarsi con l’altro, gli altri.